3 Tecniche Di Scrittura Per Cominciare Un Testo

Che tu voglia stampare e distribuire dei volantini o scrivere un articolo sul tuo sito web, poco importa!

DEVI SAPER COMUNICARE!

La tua arma, in entrambi i casi sará la parola!

Spesso e volentieri si leggono volantini noiosissimi o con le solite formule pubblicitarie. In quel caso la reazione del lettore è sempre la stessa,,,

…. Una bella pallina di carta e il tuo volantino e soldi finiscono dritti dentro il primo bidone della spazzatura

Se invece scrivi per il tuo WEB e l’articolo sará scadente, la reazione che otterrai sará alquanto analoga.

In quel caso il Tuo BOunce Rate, o in italiano, rimbalzo sará prossima al 100%

In altre parole, il lettore entra nel tuo sito e dopo 10 secondi esce perchè si è reso conto che il testo è una “vera e propria MAZZATA”

Vediamo allora qualche indicazione per iniziare a scrivere CORRETTAMENTE ed evitare di buttar via SOLDI E TEMPO!

CHI INIZIA BENE È A METÁ DELL’OPERA!

Nulla di piú vero se stai scrivendo un articolo…

Le prime parole di un testo sono quasi sempre quelle più riottose e ribelli. Si nascondono nella mente dello scrittore e cercano ostinatamente di confondersi tra le altre.

Forse perché si concedono solo ai pensieri più equi e pertinenti con l’idea narrativa.

Resta il fatto che uno scrittore, dopo i primi paragrafi, molto spesso è costretto a rivedere la sua prosa a causa di una mancata corrispondenza di quello che voleva dire con quello che ha detto.

Ma quello che voleva dire, pensandoci bene, non è ancora definito.

Siamo nell’apertura.

E qui i pensieri si dispongono sul piano della narrazione in ordine sparso. Tutto è plasmabile in base alla forza delle parole che verranno scelte.

Quello che si vuole dire e quello che si dice potrebbero differenziarsi all’infinito, perché la mente è viva e non smette mai di lavorare sui pensieri, mentre la scrittura è un’estrapolazione, una sorta di fotografia panoramica del ragionamento.

E come tale è legata inesorabilmente a un momento preciso della vita dell’autore.

FAI LA SCELTA GIUSTA MENTRE SCRIVI!

Ma una scelta bisogna farla. Altrimenti si rimane bloccati (come spesso succede) nella ricerca del testo perfetto.

È un gioco di lessico, se vogliamo. Bizzarro e iperattivo.

Ma è anche un gioco di sintassi e di stile. Quindi, servono le parole, una struttura per contenerle e un modo appropriato per raccontarle.

Per esperienza posso dire che le scelte che si compiono nella fase di apertura condizionano tutto il resto.

Un ritmo veloce nell’incipit scandirà il tempo per tutta la scrittura. Così come uno stile audace alla partenza non potrà cambiare in seguito per motivi di coerenza e di chiarezza.

Allora, servono delle buone tecniche per cominciare a scrivere, perché una volta che avrai deciso il “cosa” e il “come” del primo paragrafo, tutto il resto verrà giù molto più facilmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *